Visure Immobiliari

Le visure immobiliari forniscono l’elenco dei beni immobili di un soggetto con l’indicazione dei relativi gravami di natura volontaria o pregiudizievole. Le informazioni immobiliari sono reperite presso le Conservatorie dei Registri Immobiliari a livello nazionale, dove vengono registrati e depositati gli atti pubblici di trascrizione, iscrizione e annotamento sottoscritti tra privati o enti.

Tali documenti sono redatti da uno specialista, che, dopo la lettura degli atti in capo ad un determinato soggetto presso l’ufficio territoriale considerato, ne indica:

  • la consistenza immobiliare
  • la quota di proprietà
  • il comune di ubicazione dei beni
  • la descrizione catastale di ogni singolo immobile
  • i riferimenti dell’atto pubblico di provenienza
  • elenco di tutti gli atti di Conservatoria depositati

Particolare evidenza viene riservata all’elenco dei gravami e delle pregiudizievoli, quali per esempio ipoteca volontaria, legale, giudiziaria, pignoramenti con una descrizione dettagliata delle informazioni relative alla nota, come ad esempio l’importo e la durata per le iscrizioni volontarie.

La visura immobiliare è lo strumento adatto per acquisire informazioni sul patrimonio immobiliare di un soggetto e per verificare se sussistono vincoli e gravami attivi sugli immobili.

Il documento viene reso disponibile dopo qualche giorno di lavorazione dalla data di richiesta.